Introduzione agli oggetti

È finalmente arrivato il momento di cominciare a parlare di programmazione orientata agli oggetti ma, prima di addentrarci nel codice e modificare i nostri sketch, è importante dare una definizione chiara e semplice di che cosa sono gli oggetti e di come li possiamo utilizzare. Questo post, quindi, non conterrà esempi pratici ma fornirà un’introduzione generale all’argomento. Ho deciso di … Continua a leggere Introduzione agli oggetti

Modularità delle funzioni

Proseguiamo la nostra esplorazione nel mondo delle funzioni personalizzate e rendiamo lo sketch che abbiamo realizzato con l’esercizio Bouncing Ball (parte 1, parte 2) modulare. Per diventare dei buoni programmatori è necessario lavorare costantemente alla riscrittura del proprio codice: è un processo continuo di riorganizzazione e ottimizzazione. Riprendiamo il codice a cui eravamo arrivati con l’ultimo esercizio: int … Continua a leggere Modularità delle funzioni

Esercizio: Bouncing Ball, parte 1

Con il post di oggi, cominciamo a lavorare a un classico problema di programmazione che raccoglie gran parte delle nozioni viste finora. L’evoluzione di questo esercizio comprenderà, ovviamente, l’utilizzo di funzioni personalizzate e ci servirà per cominciare a parlare di programmazione orientata agli oggetti. Punto di partenza Il nostro obiettivo è scrivere un programma in cui faremo muovere … Continua a leggere Esercizio: Bouncing Ball, parte 1

Funzioni personalizzate

Iniziamo con un nuovo importante capitolo nel nostro percorso di introduzione alla programmazione con Processing. Se state seguendo questa serie di post dall’inizio, arrivati a questo punto vi sarete resi conto che negli esempi che ho proposto ho sempre cercato di seguire due regole auree della programmazione: scrivere il minor numero di righe di codice possibile scrivere … Continua a leggere Funzioni personalizzate

Loop II: for e nesting

Come accennato nel post precedente, esistono due tipologie di loop: quelli con while e quelli con for. Oggi ci concentreremo su questi ultimi che, come dicevo, sono quelli che preferisco utilizzare. Ripassiamo velocemente come funziona il ciclo while: questa tipologia di loop esegue un blocco di codice finché la condizione prevista tra parentesi è true. while(condizione) { // Blocco … Continua a leggere Loop II: for e nesting

Loop: while

Grazie ai controlli condizionali, abbiamo imparato come risolvere un importante problema: fare in modo che il nostro programma rispetti una logica eseguendo alcune porzioni di codice solo al verificarsi di determinate condizioni. Ora, però, ci troviamo di fronte a un’altra questione importante per il nostro futuro da programmatori: siamo in grado di disegnare qualcosa sullo schermo una volta … Continua a leggere Loop: while

Controlli condizionali III: Variabili booleane

Nel primo post dedicato ai controlli condizionali ho fatto un accenno alle variabili di tipo booleano anche se non mi sono soffermato troppo su di esse. Per il momento sappiamo solo che possono assumere un valore true oppure false ma non abbiamo ancora imparato come dichiararle o utilizzarle. Ovviamente dobbiamo rispettare i principi che abbiamo già visto quando abbiamo parlato di variabili: … Continua a leggere Controlli condizionali III: Variabili booleane

Esercizio 2: I quattro quadranti

Nell’ultima lezione pubblicata abbiamo parlato di controlli condizionali e operatori logici. Ecco la soluzione all’esercizio dei “quattro quadranti”: Soluzione all’esercizio proposto in questa lezione: http://blog.federicopepe.com/2015/10/controlli-condizionali-ii-operatori-logici/ Raw ex_1_Quattro_Quadranti.pde /* * Esercizio 2: I quattro quadranti * by Federico Pepe * http://blog.federicopepe.com/processing */ void setup() { size(500, 500); stroke(255); fill(255); } void draw() { // Imposto il … Continua a leggere Esercizio 2: I quattro quadranti

Controlli condizionali II: operatori logici

NdA: da oggi, nei post della categoria Processing troverete gli screenshot aggiornati alla versione 3. Se volete scoprire quali sono le principali novità di quest’ultima versione, potete fare riferimento a questo post. La scorsa settimana abbiamo imparato a utilizzare i controlli condizionali if, else if ed else per fare in modo che i nostri programmi eseguano determinate … Continua a leggere Controlli condizionali II: operatori logici