Hai un minuto di tempo da dedicarmi? Ti chiedo di compilare questo questionario per darmi una mano a costruire il futuro del blog. Grazie! :)

Controlli condizionali II: operatori logici

NdA: da oggi, nei post della categoria Processing troverete gli screenshot aggiornati alla versione 3. Se volete scoprire quali sono le principali novità di quest’ultima versione, potete fare riferimento a questo post.

La scorsa settimana abbiamo imparato a utilizzare i controlli condizionali if, else if ed else per fare in modo che i nostri programmi eseguano determinate azioni al verificarsi di condizioni prestabilite.

Operatori Logici

Oggi approfondiamo l’argomento introducendo gli Operatori Logici. Può capitare, infatti, di avere la necessità di concatenare insieme più controlli condizionali: immaginiamo, ad esempio, di voler realizzare un programma in cui il colore dello sfondo cambia in base sia alla posizione X che Y del mouse.

In italiano dovremmo scrivere una cosa simile a:

SE la posizione X del mouse è inferiore alla metà della larghezza della finestra E la posizione Y del mouse è inferiore alla metà dell'altezza della finestra ALLORA colora lo sfondo di nero.

Possiamo tradurre in codice la frase di prima così:

Oppure, in modo più elegante:

Gli operatori logici che possiamo utilizzare sono fondamentalmente 3:

  • && (AND) quando entrambe le condizioni devono essere true
  • || (OR) quando è sufficiente che una delle due condizioni sia true
  • ! (NOT) per testare se la condizione è not true oppure not false

Faccio una precisazione: benché non sia richiesto, se non in casi particolari, che le condizioni prima e dopo l’operatore logico siano racchiuse tra parentesi, io preferisco sempre aggiungere delle parentesi tonde per essere sicuro di rendere chiaro quali condizioni sto testando.

Ecco un esempio:

Traduco il codice in italiano:

Imposto una finestra di dimensioni 500x500px e che le linee di riferimento disegnate saranno di colore bianco. SE la posizione X del mouse sarà inferiore alla metà della larghezza della finestra E la posizione Y del mouse sarà inferiore alla metà dell'altezza della finestra allora lo sfondo sarà rosso ALTRIMENTI SE la posizione X del mouse sarà superiore alla metà della larghezza della finestra E la posizione Y del mouse sarà inferiore alla metà dell'altezza della finestra allora lo sfondo sarà verde ALTRIMENTI lo sfondo sarà nero.

Questo è il risultato:

Utilizzo degli operatori Logici in Processing

Utilizzo degli operatori logici in Processing

Compiti per casa

Prendendo spunto dal codice che abbiamo scritto oggi, scrivete un programma in cui la finestra, con lo sfondo di colore nero, sia divisa in 4 quadranti (consiglio di fare delle linee di riferimento di colore bianco). L’obiettivo del vostro programma è fare in modo che si evidenzi con il colore bianco il quadrante su cui passate sopra con il mouse facendo in modo che gli altri 3 rimangono di colore nero.

Buon lavoro!