Google Classroom cambierà la scuola?

Google ha introdotto a maggio 2014 un nuovo prodotto: Google Classroom. L’obiettivo: colmare il divario creatosi negli ultimi anni tra insegnanti, studenti e tecnologie digitali attraverso una piattaforma che semplifichi la gestione delle classi e degli esami eliminando completamente la documentazione cartacea. Da quando, nell’estate 2013, mi sono occupato di ideare e sviluppare un sistema per […]

Il futuro

Come funziona la musica di David Byrne è un libro molto, molto bello che consiglio vivamente a chi ha una passione per la musica ed è interessato a capirne un po’ di più della sua storia moderna o della sua evoluzione negli ultimi anni. Il testo è così pieno di spunti che ho appiccicato qualche segna pagina nei punti più […]

Il mio Mac è lento, che fare?

Sottotitolo: una post scritto in modo che possa capirlo anche mia nonna. Quasi ogni giorno qualcuno mi dice che il suo Mac è lento e mi chiede se è il caso di acquistare della RAM, sostituire l’hard disk con un disco SSD o, nei casi più estremi, se è necessario buttare via il computer e comprarne uno […]

ChucK 101 – Lezione 3: Questione di tempo

È passato un po’ di tempo dalla seconda lezione e, ormai, dovreste aver acquisito una certa familiarità con le variabili e i tipi di dati in ChucK. Negli esempi che abbiamo fatto visto fino a oggi abbiamo usato una parola chiave che non abbiamo mai approfondito: now. In ChucK, così come in tutti i linguaggi di programmazione, […]

Chuck 101 – Lezione 2: Tipi di dati e variabili

Con la prima lezione abbiamo cominciato ad avventurarci nel fantastico mondo di ChucK; ora è arrivato il momento di definire un paio di concetti fondamentali per sviluppare le nostre future applicazioni musicali: tipologie di dati e variabili. Tipi di dati La maggior parte dei dati che ci troveremo a gestire all’interno di ChucK sono numeri. Quando si programma si […]

ChucK 101 – Lezione 1: Hello Sine!

Benvenuto alla prima lezione del corso «ChucK 101», ovvero il corso introduttivo al linguaggio di programmazione real-time dedicato alla musica di cui ho già parlato qui. È la prima volta che programmi? Nel caso in cui la risposta a questa domanda sia si, prima di cominciare ad avventurarci nei meandri del codice, è il caso […]

Mixare è come cucinare

Molto spesso mi servo di analogie per uscire dall’impasse di dover descrivere ai miei studenti, in termini facilmente comprensibili, questioni legate al mondo del suono e dell’audio che, per loro natura, sono soggettive o difficilmente descrivibili a parole. Di recente mi è capitato di paragonare la professione del fonico, sia esso in studio di registrazione che live, con il […]

Un’introduzione a ChucK

L’introduzione dei computer in ambito creativo ha portato a un’evoluzione del significato abitualmente attribuito ai termini artista e musicista: il computer infatti, per moltissimi performer, è diventato indispensabile sia durante la fase creativa che live; ma possiamo davvero definirci «creativi» e non semplici «utilizzatori» di tecnologie sviluppate da altri? Rispondere a questa domanda potrebbe non essere semplice […]

Perché dobbiamo insegnare a programmare ai bambini

[...] Nella nuova era dei microchip «questi ragazzi avranno l’opportunità di fare soldi». [...] La prossima volta che vi capita di vedere un ragazzino di dieci anni indemoniato che impreca contro Mad Alien o Targ, ricordate che non si sta solo divertendo, non sta solo ammazzando il tempo e buttando via soldi: sta imparando il linguaggio informatico. [...] […]

Il falso senso di sicurezza che ci danno gli asterischi

Quanto pensate sia sicura la vostra password? Secondo quanto riportato da Mark Burnett, esperto di sicurezza informatica e autore di alcuni libri sul tema come Perfect Password, il 99,8% delle persone utilizza una parola chiave contenuta nella sua lista delle 10’000 password più comuni. In base ai dati da lui raccolti, il 4,7% della popolazione utilizza come […]