Ricominciamo?

Sono passati un paio di mesi dall’ultimo articolo su Processing che ho pubblicato qui. Come avevo scritto nel post di conclusione della prima parte ho sentito la necessità di fermarmi a riflettere su come continuare questo progetto.

I problemi emersi erano principalmente due: quali argomenti trattare e come ristrutturare i contenuti fin qui pubblicati (più quelli futuri) per renderli più accessibili. Se devo essere sincero, non sono arrivato a una conclusione definitiva per nessuna delle due questioni. Non avendo mai focalizzato la mia attività solo sulla scrittura di codice, ho sempre vissuto la programmazione non tanto come un’attività da portare a termine con consegne e scadenze definite quanto, piuttosto, come uno sviluppo di idee creative o un esercizio di risoluzione di problemi che io stesso mi ponevo (i nomi dei progetti nella mia sketch folder di Processing sono un esempio palese).

La mia sketch folder di Processing

Sulla questione nuovi contenuti la situazione è la seguente: mi ritrovo con una (lunga) lista di argomenti che vorrei trattare e, a differenza degli articoli scritti fino ad ora, il problema risiede nel fatto che queste nuove idee non sono consequenziali. Una volta acquisiti i principi di base che abbiamo trattato nei 30 articoli già pubblicati, il punto ora è risolvere problemi apparentemente più complessi utilizzando le stesse tecniche. Questo, in fondo, è il bello della programmazione.

Per tutti questi motivi penso che la soluzione giusta sia cercare di sviluppare i nuovi argomenti per “tema” prediligendo una sviluppo più “a sentimento” e meno ponderato. Per qualcuno, forse, sarà più complicato seguire i nuovi argomenti ma sono sicuro che, prima o dopo, tutti riusciranno a collegare i puntini e a utilizzare le informazioni che si trovano sul blog. Da parte mia, cercherò di fare più riferimenti possibile tra un argomento e l’altro linkando i vari temi.

In merito alla riorganizzazione dei contenuti penso che la soluzione più comoda ed efficace sia trasferire tutto su GitHub. Cos’è GitHub? Come funziona? Le risposte a queste due domande richiederebbero una serie di post a parte. La risposta breve è che GitHub è una piattaforma pensata per condividere codice e incentivare la collaborazione tra programmatori.

È utile perché chiunque può collaborare a un progetto suggerendo modifiche, aggiunge e quant’altro. Daniel Shiffman, uno dei miei mentori ed eroi personali, utilizza GitHub in modo davvero incredibile per sviluppare i contenuti che tratta nei suoi video tutorial. Di recente ha realizzato una serie di video dal titolo “GitHub for Poets” che sono visionabili su YouTube. Se capite l’inglese e volete imparare a utilizzare questa piattaforma, vi consiglio caldamente di vedere questi brevi video-tutorial.

Uno degli obiettivi delle prossime settimane sarà organizzare questa nuova piattaforma e trasferire lì tutti i contenuti già pubblicati. Come al solito, per non perdere pezzi, consiglio vivamente di iscrivervi alla newsletter “Creative Coding” per ricevere nella vostra casella e-mail aggiornamenti e nuovi post.


Iscriviti alla newsletter Creative Coding

Questa newsletter è dedicata esclusivamente alla programmazione.
Se vuoi ricevere tutti gli articoli del blog, allora iscriviti qui.